Noi di Presenza Amica ci siamo presi cura di loro. Con il 5×1000 ricordati di noi

C’è ancora modo di dare sostegno a Presenza Amica

Da quasi trent’anni, nel 2022 Presenza Amica farà l’importante giro di boa, stiamo accanto alle persone malate. Lo facciamo perché crediamo nel valore della presenza di Volontari competenti nella Relazione di Aiuto.

Lo facciamo ancora perché abbiamo imparato a metterci in ascolto. Senza giudizi o pregiudizi, senza voler per forza parlare per dire la nostra. Semplicemente attraverso l’empatia di un ascolto che sia attivo, ma non invadente. E coinvolga i familiari e caregiver.

Attivi 24 ore al giorno

In questi anni la nostra organizzazione ha dato moltissimo. Ciò, sia in termini di ore di volontariato a favore delle persone malate che di iniziative, contenuti, sforzo intellettuale e creativo.

Nell’ultimo anno e mezzo abbiamo sentito il peso della solitudine che i malati stavano provando, e noi con loro. Abbiamo reagito con progetti ad hoc, tali da accorciare la distanza emotiva e restituire relazione.

Ci siamo orientati verso l’allargamento dei nostri consueti ambiti, guardando a quello che succede nelle carceri, in chi desidera redigere il testamento biologico, in chi ha limitazioni sensoriali e funzionali.

E abbiamo dato risposte, allacciato legami, lanciato ponti dalle solide fondamenta.

Abbiamo creato gruppi di lavoro interni all’Associazione e lavorato in collaborazione con altri ETS. Siamo stati attenti alle esigenze delle Istituzioni e risposto con percorsi formativi di alto impatto, senza chiedere nulla in cambio.

Ci siamo ritrovati a piangere i nostri amici, coloro che hanno contribuito a fare di Presenza Amica la realtà solidaristica di oggi, e abbiamo dedicato loro degli spazi. Pur se virtuali.

Abbiamo lasciato i nostri telefoni liberi, rispondendo a un numero straordinario di chiamate. Molte persone, in verità moltissime, si sono rivolte a noi per chiedere informazioni, avere conforto e qualche certezza sulle modalità per attivare le Cure Palliative domiciliari, o avere un presidio per la gestione di un caro malato.

Alcune si sono sfogate, confidate, commosse per quella presenza che in pochi sapevano dare.

Ora siamo noi a parlare. Semplicemente per dire che, perché Presenza Amica possa continuare ad esserci, basta fare un semplice gesto.

Donare il 5×1000 a Presenza Amica è una scelta.

Per avere supporto, sempre, 97 122 490 150 è il numero vincente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Leggi altri articoli

VOLONTARI

Volontari, presenti!

Il nostro volontariato presso la Fondazione Don Gnocchi riprende a ottobre. La lunga pausa ci ha spinti a considerare altri metodi e mezzi per stare accanto alle persone malate, ma nulla come la presenza può restituire profonda bellezza alla attività dei Volontari.

Leggi tutto »
Morte

La morte non è più un tabù?

Il dibattito sul diritto alla libera scelta anche relativamente alla propria morte divide l’opinione pubblica. Qualunque sia la posizione individuale, resta importante rimanere informati.

Leggi tutto »

Vuoi essere dei nostri?!

Compila il modulo, ti contatteremo per scoprire insieme a chi puoi essere di aiuto.